Scomparso a fine luglio a Melito di Napoli: Alfredo ritrovato senza vita

La scomparsa era stata denunciata dalla madre

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato scoperto ieri pomeriggio – ma la notizia è stata resa nota solo oggi – in via Enzo Paci, ai confini tra il comune di Melito e il quartiere Scampia, alla periferia di Napoli. Il corpo è stato identificato: si tratta di Alfredo Folliero, 38 anni, la cui scomparsa era stata denunciata dalla madre il 31 luglio scorso ai carabinieri di Melito.

Pubblicità

Nei giorni successivi si sono susseguiti via social gli appelli a chi avesse potuto fornire notizie di Alfredo, e del caso si era interessata anche la trasmissione «Chi l’ha visto?». Alfredo Folliero era partito da Melito il 30 luglio per recarsi in una struttura pugliese che lo stava assistendo da qualche tempo per problemi di salute, ma dove non è mai arrivato. Sul corpo non ci sono segni di violenza; è stata disposta l’autopsia. Sulla vicenda indaga la Polizia di Stato.

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata. Sermino (PD): «La lotta per la legalità al servizio del territorio»

La candidata: «La mia storia mi ha portato ad un impegno civile» «Voglio mettere le mie battaglie in tema di legalità e di sicurezza al...

Ex vigilessa uccisa, per il gip l’ex comandante aveva «già in mente l’omicidio»

Secondo il giudice «si è attivato per chiamare il 118 e simulare l'incidente» Nessuno oltre a loro due era presente nell’ufficio del comando della polizia...