Quarta linea inceneritore e destino di Acerra, vescovo incontra la città

Lunedì incontro tra chiesa e cittadini: perplessità su gestione rifiuti

“La quarta linea dell’inceneritore e il destino di Acerra”, saranno al centro di un dibattito con il vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna, da anni impegnato nella salvaguardia dell’ambiente e del territorio. L’incontro si svolgerà lunedì 27 giugno (ore 19) nel chiostro del Seminario a Piazza Duomo.

Pubblicità

“La chiesa di Acerra – fanno sapere dalla Diocesi in una nota – conferma e ribadisce le proprie perplessità  rispetto ad una politica di gestione dei rifiuti che, con lo spettro della quarta linea ed il continuo tentativo di potenziamento dell’impianto, dimostra di essere rimasta in questi anni prigioniera e succube della logica dell’emergenza e della pressione economica, dentro una visione miope e fallimentare di sviluppo. Tutto questo rischia di produrre l’unico risultato di mettere ai margini la vera vocazione del territorio, mortificandone le ricchezze paesaggistiche, culturali e archeologiche. E lasciando indietro il vero motore dell’economia: l’agricoltura”.

Setaro

Altri servizi

Napoli, ragazzo accoltellato alla fermata della metro: caccia all’uomo

A estrarre il coltello è stato un uomo di circa 50 anni Un giovane di 21 anni è stato accoltellato e colpito con alcuni fendenti...

Tragedia del Mottarone, risarciti 93 parenti delle vittime

La mamma di una 27enne deceduta: «Siamo condannati a vita» Ciò che le resta è una vita «solo di rabbia e di dolore per come...