Siccità: in calo i livelli di Garigliano, Sarno, Sele e Volturno

In deciso calo i volumi dei bacini del Cilento

Peggiorano i deficit idrici del Garigliano e del Volturno rispetto ai livelli degli ultimi anni.
E’ quanto si legge nel Bollettino delle acque della Campania, secondo cui nell’ultima settimana si sono registrati 22 cali dei livelli idrometrici, 4 incrementi e 3 invarianze nelle 29 stazioni di riferimento poste lungo i fiumi.

Pubblicità

Rispetto a 7 giorni fa, i livelli idrometrici dei fiumi Garigliano e Volturno si presentano in “netto calo”, mentre Sele e Sarno sono in “lieve flessione”. Inoltre, si segnalano in deciso calo i volumi dei bacini del Cilento e del lago di Conza della Campania.

“Pertanto il rischio di siccità  permane nei bacini di Garigliano e Volturno e inizia a lambire il Sele”, si legge nel Bollettino compilato dall’Unione regionale Consorzi gestione e tutela del Territorio e Acque Irrigue della Campania (Anbi Campania).

Setaro

Altri servizi

Evasione sulle accise sui prodotti energetici: maxi sequestro da 40 milioni

Indagate anche 10 persone fisiche Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte sui prodotti energetici, eseguito dalla Guardia di Finanza un sequestro preventivo di beni, valori...

Il pizzo totale del ‘Terzo Sistema’: «Noi la gente la facciamo soffrire, non l’ammazziamo»

I telefoni in carcere al boss di Castellammare di Stabia portati da un agente compiacente Estorsioni a tappeto, anche a La Sonrisa, ristorante noto come...