Smaltimento illecito di rifiuti: denunce e sequestri nel Napoletano

Operazione dei carabinieri tra Afragola, Arzano, Caivano e Casoria

Nell’area compresa tra i comuni di Caivano, Afragola, Arzano e Casoria i carabinieri di Casoria, insieme a quelli della stazione carabinieri forestale di Marigliano, hanno controllato alcune aziende manifatturiere per accertare la regolarità  dello smaltimento dei rifiuti. Verifiche sono state eseguite anche su alcuni terreni dove erano stati segnalati cumuli di rifiuti.

Pubblicità

Tre le persone denunciate a Caivano: devono rispondere di gestione illecita di rifiuti e irregolarità  nello scarico delle acque reflue. Sequestrata l’area dove erano stoccati rifiuti di varia natura oltre i limiti previsti dalla legge.

Durante il servizio sono state individuate 3 aree sensibili – nei comuni di Arzano, Casoria e Afragola – nelle quali erano depositati rifiuti abbandonati senza criterio o autorizzazione.
Nei pressi di un campo rom ad Arzano sono stati rilevati cumuli di pneumatici, materiale di risulta e parti elettriche di elettrodomestici. I terreni saranno bonificati.

Setaro

Altri servizi

Alla banda di falsari il clan Mazzarella chiedeva il pizzo «a piacere»

Banconote da 50 euro «B/B», «Maradona» e «Pelé» a secondo della qualità Alla banda di falsari sgominata dai carabinieri e dalla Procura a Napoli il...

Inaugurato l’ascensore del Monte Echia: sarà aperto tutti i giorni

Per un mese si pagherà 1,30 euro poi il prezzo diventerà «turistico» Da domani napoletani e turisti potranno salire su Monte Echia e ammirare uno...