Foibe, l’onorevole Roberto Menia a Caserta per presentare il suo libro

Il terzo appuntamento di «La Patria tra le righe, territorio, idee, racconti per l’Italia»

Prosegue la rassegna culturale a cura del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia e di Gioventù Nazionale. Domani a Caserta al centro congressi Carpe Diem in Via Santa Chiara il terzo appuntamento di «La Patria tra le righe, territorio, idee, racconti per l’Italia». In quest’occasione l’onorevole Roberto Menia sarà a Caserta per presentare il suo ultimo libro: «10 Febbraio, dalle foibe all’esodo», un libro a cura del padre della legge n.92 del 2004 che istituisce il giorno del ricordo il 10 febbraio al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe per anni sconosciuta a molti.

Pubblicità

Ad introdurre l’incontro con l’autore sarà Marco Cerreto, commissario provinciale del partito, seguiranno gli interventi di Paolo Santonastaso, capogruppo FDI al comune di Caserta, Gabriella Santillo, capogruppo FDI alla Provincia di Caserta, il Consigliere Regionale onorevole Alfonso Piscitelli, l’onorevole Giovanni Russo e la senatrice Giovanna Petrenga.

Sulle tracce del libro vi sarà poi un approfondimento storico, moderato da Eliana Colamatteo, presidente di Gioventù Nazionale della città di Caserta, a cui parteciperanno l’avvocato Vittorio Giorgi, studioso dell’esodo Giuliano Dalmata, il presidente del comitato 10 Febbraio di Aversa, dottor Salvatore De Chiara, e il professor Flavio Quarantotto.

Setaro

Altri servizi

Travolta e uccisa in kayak, l’indagato: «Nessun impatto ma pronto ad assumermi responsabilità»

Le indagini sulla morte di Cristina Frazzica: al momento non c’è un’identificazione dell’imbarcazione dirimente Non ha sentito alcun colpo, come di un impatto, e quando...

Torre Annunziata, Alfano contro Cuccurullo: «Burattino nelle mani del PD»

Il candidato dell'Alleanza straordinaria: «La città li ha bocciati» Il professor Alfano risponde alla nota stampa diramata nelle scorse ore da Corrado Cuccurullo. «Nel demagogico...