Castellammare di Stabia, Fincantieri e Msc avviano la costruzione di ‘Explora II’

La Fincantieri incaricata di costruire le 4 navi per il brand di lusso. Il cantiere in provincia di Napoli realizzerà un troncone della nave

Taglio della lamiera per la nave ‘Explora II’ di Msc Cruises. La cerimonia si è svolta ieri mattina nella Fincantieri di Castellammare di Stabia (Napoli) incaricata di costruire le 4 navi per il nuovo brand di lusso di Msc Cruises ‘Explora Journeys’. L’ordine per questa classe di navi, annunciato nel 2018, ha un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. ‘Explora I’ è già in costruzione a Monfalcone, mentre ‘Explora II’ sarà realizzata a Sestri Ponente, con consegne previste rispettivamente nel 2023 e 2024.

Pubblicità

Il cantiere di Castellammare di Stabia realizzerà un troncone della nave. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di Msc, Michael Ungerer, Ceo di Explora Journeys CEO, e Luigi Matarazzo, Direttore Generale della Divisione Navi Mercantili di Fincantieri. Le unità avranno una stazza lorda di circa 64mila tonnellate e saranno dotate delle piu’ recenti tecnologie disponibili. Con 461 suite, saranno caratterizzate da un design altamente innovativo, anche sotto il profilo del comfort e del relax dei passeggeri.

Con queste quattro unità, la partnership tra Fincantieri ed Msc Cruises ha raggiunto, ad oggi, otto navi: ‘Msc Seaside’ e ‘Msc Seaview’, consegnate nel 2017 e nel 2018, e le 2 navi classe Seaside Evo: la prima, ‘Msc Seashore’, consegnata a luglio, mentre la sua gemella, ‘Msc Seascape’, entrerà in servizio l’anno prossimo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Scontro auto-moto nel Napoletano: 53enne perde la vita

La vittima è una guardia giurata Nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri della sezione radiomobile e della stazione locale sono intervenuti a Casoria in...

Castellammare, D’Apuzzo: «Sgomberi al Savorito, bomba sociale figlia del centrosinistra»

Il candidato sindaco: «Serve fondo di solidarietà per le famiglie rimaste senza casa» «Ci ritroviamo queste e altre criticità a causa della cattiva gestione del...