Napoli, due persone ferite a colpi d’arma ai Quartieri Spagnoli. ‘Stesa’ a Chiaiano

Si torna a sparare nella città partenopea, due episodi si sono verificati nel tardo pomeriggio a poca distanza temporale

Due persone sono state ferite, questa sera, a colpi d’arma da fuoco a Napoli. Il fatto è accaduto intorno alle 19 in via Vico lungo San Matteo, ai Quartieri Spagnoli poco distante da via Toledo. Secondo quanto ricostruito fino a ora i feriti sono stati trasportati all’ospedale Pellegrini di Napoli.

Pubblicità

Il più grave dei due, Enrico De Maio, 57 anni, incensurato residente all’Arenella, è in codice rosso per una pallottola che gli ha spappolato il fegato. L’altro ferito, Vittorio Vaccaro, 58enne residente ai Quartieri, è stato colpito di striscio a un braccio. Sul luogo della sparatoria sono giunti gli agenti di polizia e i carabinieri che hanno recuperato numerosi bossoli ed effettuato i rilievi del caso.

Gli inquirenti sono a lavoro per capire se ci sono collegamenti con quanto avvenuto 40 minuti prima in via Santa Maria a Cubito, nel quartiere Chiaiano, estrema periferia Nord della città.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Quattro persone a bordo di due scooter, con indosso caschi integrali, hanno esploso numerosi colpi di pistola in aria in una ‘stesa’ a scopo intimidatorio. Tra i due episodi però, secondo la Polizia che indaga sull’accaduto, non ci sarebbero connessioni per la grande distanza tra i luoghi.

Setaro

Altri servizi

«Parole di De Luca violente e divisive: lo Stato non isoli don Patriciello»

L'affondo dell'onorevole Bicchielli all'evento «Popolari e moderati in Europa» Un’Europa che metta al centro politiche a favore della natalità e a sostegno della famiglia, con...

Cristofer ucciso e fatto sparire: nuova assoluzione Fabio Furlan

La scomparsa del ragazzo ancora avvolta nel mistero Incassa una nuova assoluzione Fabio Furlan, sotto processo per oltre dieci anni con l’accusa di essere responsabile...