Federproprietà Napoli

Super Sud, un tuffo nella storia: la gelosia fra intellettuali impedì la nascita di testate di spessore

Apostolo Zeno
La verità è che, anche in conseguenza delle continue polemiche, dei contrasti e delle inimicizie fra i gruppi intellettuali e, talvolta, anche fra i singoli esponenti di questi, la realtà quotidiana della cultura partenopea si era trasformata in una continua guerra di tutti contro...

Super Sud, un tuffo nella storia: il giornalismo di Napoli s’afferma in campo cultural-letterario

Quando il trono tornò ai Borbone nel 1734 e Carlo III salì sul trono, il privilegio di stampare la gazzetta napoletana era nelle mani di Francesco Ricciardi: prerogativa che costui riuscì a mantenere, a dispetto delle sue simpatie filoaustriache, anche con il nuovo sovrano....

Super Sud, un tuffo nella storia, la fiorente stampa del Mezzogiorno nel ‘700

Filippo V di Spagna
Già a metà del XVIII secolo nel territorio del Regno delle Due Sicilie si pubblicavano oltre un centinaio di giornali e giornaletti e decine di riviste scientifiche, culturali e specializzate. Era il frutto dell’interazione fra l’elevato numero di abitanti, l’importante presenza, rilevante dal punto...

Super Sud, un tuffo nella storia: I primati del Regno delle Due Sicilie

primati del Regno delle Due Sicilie
Durante la lettura dei capitoli precedenti i lettori si sono imbattuti qua e là su alcuni significativi risultati conseguiti dal Regno delle Due Sicilie nel secolo e più di governo dei Borbone. Veri e propri primati grazie ai quali, al momento dell’Unificazione, il reame meridionale,...

Super Sud, un tuffo nella storia: Un plebiscito farsesco per legalizzare una conquista militare

Vittorio Emanuele II
Ma il tempo della permanenza a Napoli di Garibaldi volse velocemente a termine. Il 21 ottobre del 1860, infatti, il risultato di un plebiscito determinò la definitiva annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte: plebiscito indetto dopo che re Vittorio aveva già preso...

Super Sud, un tuffo nella storia: l’oneroso tributo del Regno delle Due Sicilie all’Unità

Giuseppe Garibaldi - Super Sud
Il corteo, sistematosi sul convoglio, era in verità abbastanza numeroso: esso era composto dai due messi napoletani (inviati a Salerno dal presidente del Consiglio borbonico, Antonio Spinelli, per trattare la resa di Napoli e del Sud ai nuovi padroni), dal principe d’Alessandria sindaco della...

Super Sud, un tuffo nella storia: Dalle Due Sicilie all’Italia 443milioni di lire oro, gli altri 8 Stati insieme solo 223

Il Regno delle Due Sicilie (vedi tab.1) contribuì con le proprie risorse finanziarie in maniera sostanziosa alla formazione dell’erario nazionale dell’Italia unificata. Di tutte le risorse confluite nelle casse dello Stato Italiano, erano di provenienza del Sud ben 443milioni di lire oro (2.810 miliardi...

Super Sud, un tuffo nella storia: Il sistema monetario del Regno delle Due Sicilie e il suo potere d’acquisto

Ma «non c’è rosa senza spine» e la spina del Regno delle Due Sicilie era rappresentata dall’enorme debito pubblico. Da cosa era dipeso tutto questo? Procediamo con ordine. Il sistema monetario del Regno delle Due Sicilie arrivò ad una sintesi riformatrice quando, il 20 aprile...

Super Sud, un tuffo nella storia: una politica economica criticata ma che diede buoni risultati

A questo punto, dal momento che proprio nelle righe finali del capitolo precedente abbiamo detto che il benessere degli abitanti del Sud crebbe soprattutto con l’ultima dinastia preunitaria e che fu prodotto proprio dalla lungimiranza della politica economica dei Borbone, ci sembra anche giusto,...

Super Sud, un tuffo nella storia. Nel settecento, un crogiuolo culturale con pochi paragoni in Italia e nel mondo

Il Teatro San Carlo
Già nel Settecento Napoli e l’Italia meridionale erano un crogiuolo culturale, con pochi paragoni in Italia ed anche al di fuori dei confini peninsulari. Ma i sovrani del Sud, non s’accontentavano. Volevano, evidentemente, di più. Di qui l’ulteriore rigoglioso rifiorire degli studi filosofici, giuridici,...